closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Europa

«Deal». E alla fine della maratona la Ue è più federale

Compromesso storico. L’asse franco-tedesco torna a funzionare e all’alba Charles Michel annuncia l’accordo. Merkel: «Alcune concessioni dolorose»

Quattro giorni e quattro notti, più di 90 ore di discussioni, scontri, minacce di abbandonare la riunione, tensioni personali. E alle 5,32 del mattino di martedì 20 luglio, alla fine della maratona che ha messo a punto la risposta della Ue alla recessione senza precedenti causata dalla pandemia, il presidente del Consiglio Ue, Charles Michel, con un tweet ha annunciato: «Deal», accordo. «L’abbiamo fatto», ha aggiunto Michel. IL QUADRO DI UN’EUROPA di fatto più federale è un programma di indebitamento comune per 750 miliardi di euro, di cui 390 saranno trasferimenti a fondo perduto (312,5 per gli stati, il resto...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi