closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Alias Domenica

Uno scandalo chiamato Edna O’Brien

Classici moderni. Riproposto "Ragazze di campagna", un romanzo che criticava ferocemente le ipocrisi del mondo cattolico

Da oltre cinquant’anni Edna O’Brien è una delle voci più note della letteratura irlandese: l’icona ribelle degli anni sessanta e l’autorevole decana di oggi sono unite da una prosa elegante e godibile, capace di sondare senza retorica le vertigini della passione amorosa e di quella politica. La carriera della scrittrice è stata spesso al centro dell’attenzione mediatica, anche a causa di prese di posizione sul conflitto nordirlandese che hanno fatto sì che nel corso degli anni novanta O’Brien sia stata accusata di sostenere la lotta armata dell’Ira. Il suo romanzo d’esordio, Ragazze di campagna, pubblicato nel 1960, viene proposto ora...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi