closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Alias Domenica

In una casa maledetta, tra giallo, noir e disincanto

Narrativa americana. Elizabeth Brundage, «L’apparenza delle cose», da Bollati Boringhieri

Una veduta di George Inness

Una veduta di George Inness

Dall’incipt, si direbbe che il terzo romanzo di Elizabeth Brundage, L’apparenza delle cose (traduzione di Costanza Prinetti, Bollati Boringhieri, pp. 514, euro 18.50) sia un thriller virato nel classico giallo: Catherine Cole, la protagonista, è infatti già stata assassinata. Porta il cognome del marito George, ma siamo nel 1978, e questa è la norma. Di origini contadine, si era adattata alla scelta di abbandonare la carriera per dedicarsi al mestiere di madre e moglie, e non ne avrebbe sofferto troppo se in cambio avesse ricevuto, se non proprio la felicità, almeno la serenità immaginata. Ma un giorno il marito la...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi